Cos’è l’Akeron Teatro

Sulla carta potrei dire che l’Akeron è una compagnia teatrale semi professionista di sperimentazione e ricerca, che fa del corpo il mezzo primario di comunicazione artistica, una comunicazione che vuole essere vera, profonda ed emozionale.

Ma l’Akeron è molto più di tutto questo.

L’Akeron è per me principalmente l’ossigeno, quell’elemento senza il quale l’anima non potrebbe respirare e di conseguenza restare in vita. L’Akeron è quello spazio mentale nel quale ogni mio più atavico bisogno può trovare il suo pieno soddisfacimento, dove l’Arte che mi brucia ardentemente nelle vene e, che rischia di diventare follia se confinata, può trovare il suo libero sfogo, dove fluisce liberamente senza briglie, senza limiti e senza costrizioni.

Ma non solo: è il luogo magico dove la mia personalità esiste senza essere giudicata, ma solo apprezzata. Dove posso dare il meglio di me in ogni senso: dalla leadership innata che mi contraddistingue, al mio desiderio di fare emergere il meglio dagli altri e portare agli apici di sviluppo il potenziale umano, dove si esibiscono le mie capacità organizzative, la mia ambizione, il mio senso di appartenenza ad un gruppo realmente unito.

L’Akeron è anche Casa, quel posto dove ti senti al sicuro, la tua isola felice, il tuo nido protetto, la famiglia innamorata di se stessa e reciprocamente dei suoi membri. E in virtù di questo, posso dire che l’Akeron è nato come come sono nati l’acqua, il fuoco, l’aria e la terra nella storia dell’uomo…L’Akeron esisteva già, dentro di me, dovevo solo capire in che modo farlo mio per sopravvivere.

Il Presidente
ELEONORA BOCCHIO

 

Chiudi Menu